Gruppi merceologici
I magneti sono elementi di fissaggio ad accoppiamento di forze flessibili e facilmente rimovibili. Negli sportelli servono, ad esempio, come dispositivo di chiusura contro l'apertura accidentale. Vengono utilizzati nell'ingegneria meccanica e nella costruzione di impianti.

Magneti industriali di KIPP

KIPP offre una vasta gamma di magneti industriali di vario tipo. Sono disponibili magneti cilindrici, magneti rotondi, magneti di fermo e magneti grezzi. A seconda del tipo, sono particolarmente resistenti al calore, hanno un'alta forza di adesione o sono magneti permanenti estremamente potenti. Se non avete trovato il magnete giusto nella nostra offerta, contattateci per una soluzione speciale individuale. Scegliete la soluzione più adatta alla vostra applicazione!

A seconda del tipo di magnete, si può distinguere tra sistemi schermati e non schermati. Nei sistemi non schermati, il nucleo magnetico è esposto su tutti i lati e non è circondato da uno strato non magnetico. Di conseguenza, il magnete può esercitare pienamente la sua forza magnetica su tutti i lati. Nei sistemi schermati, invece, il nucleo magnetico è racchiuso da uno strato di materiale non magnetico. In questo modo, l'effetto della forza magnetica può essere orientato in una direzione specifica.

Caratteristiche dei magneti industriali di KIPP

I magneti industriali sono disponibili in diverse esecuzioni. Sono fatti di materiali diversi e hanno proprietà tipiche del rispettivo materiale. Con la sua vasta gamma di magneti permanenti, KIPP offre prodotti con varia stabilità termica, forza di tenuta e resistenza alla corrosione.

Denominazione

Referenz zur Bezeichnung

Debole -------------------------------- Forte

Forza magnetica

Rimanenza

Ferrite dura

AlNiCO

SmCo

NdFeB

Adsorbimento ripetibile

Forza di tenuta

AlNiCo

Ferrite dura

SmCo

NdFeB

Resistenza meccanica

-

SmCo

Ferrite dura

NdFeB

AlNiCo

Resistenza alla corrosione

-

NdFeB

AlNiCo

SmCo

Ferrite dura

Termostabilità

Temperatura di Curie
specifica del materiale

NdFeB

SmCo

Ferrite dura

AlNiCo

Materiali dei magneti

Poiché ogni materiale ha determinate proprietà, si consiglia di selezionare il rispettivo magnete in base al campo di applicazione e di utilizzo.

Magneti al neodimio (NdFeB)

I magneti al neodimio-ferro-boro (NdFeB), o in breve magneti al neodimio, sono attualmente i magneti permanenti più forti disponibili sul mercato. Oltre alla loro elevata forza magnetica, sono caratterizzati da un'elevata forza di tenuta. Uno svantaggio dei magneti al neodimio è la loro bassa resistenza alla corrosione e la bassa stabilità termica. Di conseguenza, i magneti al neodimio sono principalmente adatti ad applicazioni con basse temperature.

Magneti in samario-cobalto (SmCo)

I magneti in samario-cobalto (SmCo) sono composti da una lega di samario e cobalto. Hanno la forza magnetica più alta dopo i magneti al neodimio. La forza di tenuta è da tre a cinque volte superiore a quella dei magneti AlNiCo o dei magneti in ferrite dura. Grazie all'alta resistenza alla corrosione, non è necessario un trattamento separato della superficie. Tuttavia, la bassa resistenza meccanica significa che i magneti in samario-cobalto si rompono più facilmente e non sono quindi adatti per applicazioni con elevate forze meccaniche.

Magneti in alluminio-nichel-cobalto (AlNiCo)

I magneti in lega di alluminio-nichel-cobalto (AlNiCo) sono caratterizzati da un'alta stabilità termica e resistenza al calore fino a 450 °C. Hanno anche un'alta resistenza meccanica, che li rende adatti ad applicazioni che richiedono elevate forze meccaniche. Tuttavia, va notato che la forza di tenuta dei magneti AlNiCo è relativamente più debole.

Magneti in ferrite dura

I magneti in ferrite dura sono composti da ossido di ferro e carbonato di bario o di stronzio. Ciò garantisce una resistenza alla corrosione superiore alla media e un'alta stabilità termica. Questo permette di esporli a temperature fino a 200 °C. Dato che la forza magnetica e la resistenza meccanica sono relativamente basse, bisogna tenerne conto quando si sceglie l'area di applicazione.

Magneti: tipi e forme

Magneti grezzi

I magneti grezzi sono sempre un sistema non schermato. Tutte le superfici del magnete permanente esercitano una forza magnetica. I magneti grezzi possono quindi essere integrati in sistemi magnetici o applicazioni individuali, come gli alloggiamenti ecc. I magneti grezzi sono utilizzati, tra l'altro, nelle macchine utensili e nell'ingegneria meccanica, nell'industria aerospaziale e automobilistica. KIPP dispone nel suo assortimento di diversi tipi e forme di magneti grezzi.

I dischi magnetici al neodimio sono disponibili nelle seguenti versioni: dischi magnetici con foro, dischi magnetici senza foro,blocchi magnetici piatti e rettangolari. I magneti sono zincati e possono essere montati a pressione o incollati. I modelli con foro possono essere anche avvitati. I magneti grezzi in neodimio possono essere utilizzati fino a una temperatura di 80 °C.

I magneti grezzi sono anche disponibili in AlNiCo. La gamma comprende magneti a barra rotonda con superficie non trattata, nonché magneti a bottone e magneti a U, ciascuno con una finitura in vernice rossa. Si distinguono per il loro alto range di temperatura che raggiunge un massimo di 450 °C. La loro superficie non richiede alcuna finitura grazie alla buona resistenza alla corrosione e il montaggio avviene tramite incastro a pressione o incollaggio.

Magneti rotondi e cilindrici

Il nucleo dei magneti cilindrici è costituito da un materiale magnetico permanente. Questo nucleo è separato dall'alloggiamento da un materiale non magnetico che crea un sistema schermato. I magneti KIPP sono utilizzati, ad esempio, nell'ingegneria meccanica e nelle industrie metallurgiche così come nel campo elettrotecnico e nell'industria automobilistica.

I magneti cilindrici con nucleo in samario-cobalto hanno un alloggiamento in ottone e sono offerti senza filettatura interna o con filettatura interna come magneti a vite. Sono costruiti come un sistema magnetico a sandwich. Si tratta di due magneti permanenti singoli con uno strato di separazione in mezzo. Per evitare la perdita di forza di tenuta a causa di un cortocircuito magnetico, i magneti rotondi con un nucleo in samario cobalto non devono essere pressati direttamente nel ferro. Poiché non si verifica alcuna smagnetizzazione, i magneti cilindrici SmCo sono particolarmente adatti per l'uso diretto con le saldatrici a punti. KIPP offre magneti a barra con nucleo magnetico in neodimio come magneti tondi con superficie di tenuta lavorata e nella versione standardizzata senza superficie di tenuta lavorata. La superficie di contatto lavorata permette di personalizzare il magnete cilindrico rotondo secondo le vostre esigenze. Entrambi i modelli hanno un alloggiamento in ottone e sono progettati come un sistema magnetico a sandwich. Anche i magneti permanenti con un nucleo solido di neodimio non devono mai essere pressati direttamente nel ferro. Ciò evita un cortocircuito magnetico con conseguente perdita di forza di tenuta.

Per le applicazioni in cui è richiesta una certa tolleranza di accoppiamento, vengono offerti magneti cilindrici con nucleo magnetico in AlNiCo e alloggiamento in acciaio. Possono essere utilizzati con temperature fino a 450 °C. Sono assemblati per pressatura, incollaggio calettamento a caldo.

Magneti rotondi piatti

Per ottenere un sistema schermato, il nucleo magnetico è inserito o incastrato in un alloggiamento. Uno strato separatore non magnetico è posto tra il magnete e l'alloggiamento. I magneti piatti di KIPP sono utilizzati soprattutto nell'ingegneria meccanica, nell'industria automobilistica e nella lavorazione dei metalli.

I nuclei magnetici dei magneti piatti in samario cobalto hanno il vantaggio di avere una forza di tenuta da tre a cinque volte superiore a quella dei nuclei in ferrite dura o AlNiCo. KIPP offre magneti piatti in samario-cobalto sotto forma di magneti con foro svasato e alloggiamento in acciaio zincato o magneti con foro cilindrico e alloggiamento in acciaio inossidabile. Entrambi i modelli possono essere utilizzati ad alte temperature. L'assemblaggio avviene tramite incollaggio, avvitamento o pressatura.

I magneti al neodimio piatti sono disponibili in diverse versioni. Ob mit Gancio, filettatura interna, foro svasato, perno filettato o magnete piatto con bussola filettata. Grazie al materiale magnetico permanente in neodimio, la forza di tenuta è del 10-20 % superiore a quella dei magneti SmCo.

Magneti con rivestimento protettivo in gomma

Per proteggere le superfici sensibili, KIPP offre nella sua gamma dei magneti con rivestimento protettivo in gomma. Il rivestimento protettivo in gomma è composto da TPE o gomma sintetica. Le aree di applicazione includono la costruzione di macchine e l'elettrotecnica.

KIPP vende magneti al neodimio gommati del gruppo dei magneti piatti. I magneti rotondi sono disponibili con foro, filettatura interna, bussola filettata e perno filettato. Nella versione rettangolare piatta è disponibile il magnete con filettatura interna e rivestimento protettivo in gomma.

Sono disponibili anche magneti cilindrici con superficie adesiva gommata. Il modello è una calamita da avvitare grazie al perno filettato e ha un alloggiamento in acciaio inossidabile.

Per equipaggiare a posteriori i magneti piatti esistenti, le calotte protettive di gomma possono anche essere acquistate in un secondo tempo.

Magneti di fermo

I magneti di fermo tondi di KIPP consistono in un nucleo magnetico di ferrite dura circondato da un rivestimento di plastica in ABS. Grazie alla loro struttura, i magneti di fermo sono particolarmente adatti all'uso su lastre sottili come lavagne a fogli mobili, lavagne bianche o bacheche.
Ricerca
MyACCOUNTE-mailPassword
Carrello
Quantità articoli: 0
Somma: 0,00 
Visualizzare
Ordine rapido
Disponibilità
Qui è possibile verificare se l'articolo è disponibile.
Italia
Mappa del sito Stampare Newsletter Top
Copyright © 2021 HEINRICH KIPP WERK GmbH & Co. KG · Tutti i diritti riservati. Tel. +49 (0) 74 54 / 793-0 · Fax +49 (0) 74 54 / 793-33